European Blockchain Partnership: l’Italia c’è.

European Blockchain Partnership: l’Italia c’è. Il 27 settembre 2018, l’Italia è diventata il ventisettesimo paese a firmare la Dichiarazione per una European Blockchain Partnership. La dichiarazione è stata firmata a margine del Consiglio europeo per la competitività di Bruxelles dal ministro dello Sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali e dal vice primo ministro Luigi Di Maio, in presenza della commissaria Mariya Gabriel.

La partnership è volta a favorire la collaborazione tra paesi nel settore delle criptovalute. L’accordo sosterrà la fornitura di servizi pubblici digitali transfrontalieri basati sulla blockchain e contribuirà a superare gli ostacoli alla diffusione dell’uso di soluzioni digitali innovative in tutta l’UE.

European Blockchain Partnership, di cosa si tratta? Il 10 aprile 2018, 21 Stati membri dell’UE, insieme alle Norvegia, hanno concordato una dichiarazione congiunta per creare l’European Blockchain Partnership (EBP) e cooperare alla creazione di una European Blockchain Services Infrastructure (EBSI) che sosterrà l’erogazione di servizi digitali pubblici transfrontalieri con i più alti standard di sicurezza e privacy. Da allora altri 5 Stati membri dell’UE hanno aderito alla partnership, arrivano a in totale di 27 firmatari (26 Stati europei più la Norvegia).

Il commissario per l’economia e la società digitale Mariya Gabriel aveva già sottolineato nelle sue dichiarazioni che tutti i servizi pubblici in futuro potranno utilizzare la tecnologia Blockchain che sta diventando una grande opportunità per l’Europa e per gli Stati membri. Con tutti questi cambiamenti è arrivato il momento di ripensare ai sistemi informativi, per disporre di soluzioni che permettano di aumentare la fiducia dei cittadini e di garantire sempre meglio la protezione dei dati personali.

La Blockchain potrà inoltre contribuire a creare nuove opportunità di business e stabilire nuove modalità di relazione a vantaggio dei cittadini, dei servizi pubblici e delle imprese. La European Blockchain Partnership consente agli Stati membri di collaborare con la Commissione Europea per trasformare l’enorme potenziale della tecnologia blockchain in servizi migliori per i cittadini.

https://ec.europa.eu/digital-single-market/en/news/italy-joins-european-partnership-blockchain-supporting-delivery-cross-border-digital-public