Cybertech Europe 2019. A Roma si parla di cybersicurezza.

Si è concluso il 24 settembre il Cybertech Europe 2019, l’evento di due giorni dedicato alla cybersicurezza che ha contato 5000 partecipanti, 100 relatori, 100 aziende e 40 delegazioni da tutto il mondo.

Tra i dati emersi uno è molto preoccupante: in 2 anni gli attacchi informatici hanno registrato una crescita del +1000%.

Cybertech Europe 2019 è uno degli eventi più importanti nell’ambito della cyber industria e ogni anno vede sul palco relatori di spicco da tutte le parti del mondo: da Tel Aviv a Roma, a Tokyo, Singapore, Panama e molti altri paesi.

L’importanza della cybersecurity è sempre più evidente e secondo le previsioni entro 2 anni sarà una pratica che varrà circa 180 miliardi di dollari nel mondo.

Quelli che emergono dalle 2 giornate della kermesse sono però dati molto preoccupanti: solo nel 2018 si sono verificati 1.552 attacchi informatici e sono cresciuti i crimini di cyber spionaggio di quasi il 60%. Il rischio più alto? Il furto di proprietà intellettuale. Tra i sistemi più a rischio di attacco le banche e le pubbliche amministrazioni.

Un simile aumento del cyber-crime richiede necessariamente un maggiore impegno di risorse nella prevenzione degli attacchi. La cyber sicurezza diventa in questo modo una risorsa strategica.

https://italy.cybertechconference.com/it